“Se tu lo cerchi, Egli si lascerà trovare da te” (1 Cronache 28:9)

Abbiamo bisogno del nostro Dio; Egli si farà trovare da chi Lo cerca, e non si negherà a chiunque ricerchi personalmente la Sua faccia. Il testo non dice “se tu lo meriti” o “se acquisti il Suo favore”, ma semplicemente “se tu lo cerchi”. Quelli che già conoscono il Signore devono continuare a cercare la Sua faccia nella preghiera, mediante un servizio diligente, e con una santa gratitudine: a questi Dio non rifiuterà il Suo favore e la  Sua comunione.Chi non lo ha ancora conosciuto dovrebbe mettersi subito alla ricerca e non smettere fino a quando non incontrerà Dio come suo Salvatore, nonché come Amico e Padre. Quale certezza provvede questa promessa a colui che cerca sinceramente il Signore e la Sua volontà! “Chi cerca trova”. Tu, si, proprio tu, se cerchi il tuo Dio Lo troverai. Quando Lo trovi, assieme a Lui avrai trovato la vita, il perdono, la santificazione, la protezione e la gloria.Non ti metterai a cercare, sapendo per certo che la tua ricerca non sarà vana? Caro amico, cerca subito il Signore. Questo è il momento opportuno. Piega le tue ginocchia ed il tuo cuore e grida a Dio, all’Iddio vivente. Non sarai rifiutato. Nel verso della Bibbia che hai letto c’è la testimonianza di Davide a suo figlio Salomone e questa è anche la testimonianza personale di colui che scrive ad ogni lettore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *